Attenzioni inappropriate tra genitori e figli

Domanda:
La figlia del mio compagno, vede il padre una volta a settimana ed ha alle spalle una vicenda di alcolismo materno e un padre snervato e violento, tolta con suo fatterello ad ambedue i genitori, vive in un istituto.
In sintesi la sua storia. Il problema che mi trovo ad affrontare ma senza le conoscenze adatte è il seguente, Giulia ha 12 anni e ha un’atteggiamento decisamente morboso nei confronti del padre.
Prima pensavo ad una mia visione gelosa del rapporto padre e figlia ma ora credo che i miei sentimenti non centrino molto.
La bimba accarezza in continuazione il padre, lo bacia con un fare malizioso. Chiede continue ”coccole” che sono mille carezze sul corpo. Che il padre concede e che giustifica come dimostrazione di affetto.
Devo anche aggiungere che il loro atteggiamento era un po’ particolare anche prima della separazione. Un episodio che ricordo e che mi crea ancora oggi molto disagio è avvenuto una sera a casa mia, guardammo un film con la piccola che naturalmente era coricata su suo padre e lui per tutto il tempo le ha accarezzato il sedere andando anche a diretto contatto con la pelle della bimba.
A quel tempo pensai che la mia gelosia fosse la causa delle mie ansie ma non ne sono più cosí convinta.
Devo anche aggiungere che non esistono malafede o secondi fini sessuali da parte del padre, lui è naturalmente convinto che il suo atteggiamento sia naturale e che sia solo una mia visione distorta di fatti che visti dall’esterno risulterebbero naturali.
Io vorrei capire chi dei due ha ragione. E qual’è l’atteggiamento che devo tenere in queste situazioni. E se invece le mie sensazioni fossero reali, ditemi che conseguenze avrà questo disturbo nella piccola.
Grazie mille

Risposta:
Cara Ombretta,
non posso darti un giudizio oggettivo sulla relazione padre-figlia che ha il tuo compagno in quanto bisognarebbe sentire quello che dicono le parti in causa. Può essere che la bambina psicologicamente si sia sostituita alla madre e il padre non dia i giusti confini per entrare in ruoli sani. La maggior parte dei traumi delle persone sono causati dai conflitti col padre. E mi auguro che data la sua esperienza traumatica, la piccola sia seguita da uno psicoterapeuta. Una cosa certa è che se hanno tolto la custodia della figlia ad entrambi i genitori significa che nessuno dei due è in grado di dargli un ambiente sano per crescere. Purtroppo la maggior parte delle violenze avvengono in famiglia e l’incesto è un fatto attuale quindi le tue angoscie sono comprensibili. Quello che invece posso dirti è di riflettere su te stessa e sulla tua scelta di stare con un uomo che, usando le tue parole ti fa provare “disagio, ansia e gelosia”, sei sicura di stare bene in questo triangolo? Dal momento che ne parli c’è qualche problema! Ritieni che lui potrebbe essere un padre così per tuo figlio? Esistono delle analogie tra lui e il tuo vissuto personale? Vuoi salvare la bambina? Interrogati e rifletti sulla tua biografia e sul tipo di donna che vuoi essere.
Credo che ognuno di noi abbia diritto alla felicità con una persona che dia stabilità e l’argomento che hai esposto è piuttosto complesso per la creazione di un clima sereno.
Un abbraccio,
Ilenia

GD Star Rating
loading...
Attenzioni inappropriate tra genitori e figli, 4.5 out of 5 based on 2 ratings
Lascia un commento