Dipendenze: fumo, droga, alcool


Dipendenze da fumo, alcool e drogheE’ risaputo che sono varie le motivazioni che portano alle dipendenze: sociali (moda, credenze diffuse relative all’associazione stress-sostanze), psicologici personali (per piacere, per rilassarsi), o freudiani (fissazione alla fase orale).

In proposito ho la mia teoria: la dipendenza fisica influisce in minima parte sull’abuso di sostanze nocive. Purtroppo invece spesso associamo con ritualità inconscia la sigaretta piuttosto che lo spinello o il bicchiere di vino a determinati momenti. Se bere un caffè, guidare, stare al bar, fare pausa presuppone poi fumare una sigaretta è difficile smettere perchè la sigaretta corrisponde a un riflesso condizionato.

Molte persone ingrassano quando decidono di smettere di fumare perchè sostituiscono i dolci alla sigaretta ripetendo il gesto del “portare alla bocca”. È importante prendere consapevolezza di come agisce il nostro inconscio, ed essere noi stessi padroni del nostro corpo. Dire che le ragioni della dipendenza hanno radici genetiche, piuttosto che traumi passati, certo ha una valenza, ma non deve significare spostare il problema su cause non controllabili, cercare il capro espiatorio lontano dal proprio potere d’azione.


Per aggirare gli ostacoli e risolvere i problemi dovremmo utilizzare un po’ di empowerment, un processo di acquisizione di potere che presuppone l’apertura di nuove possibilità focalizzandoci su obiettivi concreti, raggiungibili, con pensabilità positiva, ragionare su un futuro prossimo concretamente realizzabile in cui noi protagonisti ci sentiamo a nostro agio.

Dobbiamo creare dei rituali intelligenti, dei simboli e sostituire la dipendenza con l’azione, ad esempio lo sport, le passioni, tenendo a mente l’obiettivo concreto: salute (tema molto importante esempio essere sani per i figli o chi amiamo), piacersi, piacere agli altri e altro ancora.

GD Star Rating
loading...
Dipendenze: fumo, droga, alcool, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Lascia un commento