Come gestire il rapporto di coppia, cosa non fare


Rapporto di coppia, cosa non fare nel rapporto di coppiaSiamo tutti bravi nella fase di “conquista” perchè cerchiamo di dare sempre il meglio di noi (sì ognuno di noi ha sempre un meglio), ma… quanto dura la fase di “approccio”? Cerchiamo di mettere in risalto i nostri lati positivi e tutti i pregi, ingrandendo a dismisura il nostro ego e gonfiandoci come fanno i piccioni durante la fase del corteggiamento. Molto spesso però non sappiamo dosare a misura l’esternazione dei nostri pregi e soprattutto non sappiamo dosare ed equilibrare pregi e difetti; così il nostro partner pensa di aver trovato finalmente la persona “giusta”, quella che sogna da tempo e si crea aspettative irreali che spesso portano ad una delusione. “Farsi conoscere” dal partner è complicato e presuppone un minimo di intelligenza e sensibilità.

Per questo ognuno di noi dovrebbe seguire delle semplici regole per “far innamorare” lentamente, giorno dopo giorno il partner; presentandoci per come siamo e non per come vorremmo essere per piacere. Ovviamente questo discorso presuppone la costruzione di un rapporto solido e di “vita”, certo, se vogliamo una scappatella allora la cosa cambia, gonfiamoci pure, tanto per una “botta e via” tutti siamo “grandi” e nessuno ha difetti. Se invece puntiamo un po’ più in “alto”, utilizziamo semplici “strategie” come la naturalezza, la comprensione, l’equilibrio nel mostrare pregi e difetti, l’arte di saper intrigare il partner con sguardi, piccole attenzioni ma non facciamo l’errore di strafare. Se ci giochiamo tutte le carte oggi, cosa avremo da dare al nostro partner domani? Probabilmente nulla. Abbiamo già sparato tutte le cartucce e possiamo offrire soltanto quotidianità e difetti che all’inizio abbiamo poco intelligentemente nascosto.

Non esistono regole del gioco, non esiste chi vi può dire cosa fare e non fare in assoluto. Esistono consigli che se vorrete, potrò cercare di darvi nel mio blog, perchè siamo tutti diversi e ciò che ci accomuna è una vita da vivere al meglio cercando di sbagliare il meno possibile. Molto spesso noi stessi non sappiamo cosa proviamo, molto spesso non ci conosciamo, di conseguenza troviamo grosse difficoltà a relazionarci nel modo giusto; ma vi dico, non esiste un modo giusto, esistono soltanto comportamenti sbagliati che si imparano solo ascoltando consigli, sbagliando e utilizzando il cervello. Quindi, rilassatevi e vivete qualsiasi relazione “importante” con serenità, passione e naturalezza.

GD Star Rating
loading...
Comments
2 Risposte to “Come gestire il rapporto di coppia, cosa non fare”
  1. Davide scrive:

    Io sto cn la ragazza dei miei sogni da 2 mesi…….in precedenza stavo con una che mi usava solo x far sesso…..io questa ragazza la trovo diversa e super bellissima con un carattere d’oro.
    Ho paura che questa cosa vada a concludersi presto perche abbiamo eta parecchio piccine IO 16 e lei 14 ma ci amiamo tantissimo e sappiamo che abbiamo bisogno l’uno dell’altro……..secondo te puo andare avanti per sempre???e x sempre intendo tutta la vita?

    GD Star Rating
    loading...
    • Ilenia scrive:

      Ciao, sono sicura che la tua storia è bellissima e ti auguro che duri finchè siete felici.
      Le storie d’amore possono iniziare in giovane età e durare per tutta la vita, quando finiscono è perchè le persone maturano in modo diverso e quindi il desiderio di stare assieme non è più lo stesso. Di solito poi succede che le persone abbiano bisogno e desiderino confrontare diversi partner per capire cosa vogliono veramente.
      Ma queste non sono regole e io non ti posso predire il futuro, solo augurarti di essere felice.
      In bocca al lupo.

      GD Star Rating
      loading...
Lascia un commento